IMG 20221011 WA0005

IL PROGETTO

Pioverà Bellezza è un progetto dai tanti inizi.

Il primo dei quali va sicuramente identificato nella pandemia. Nel significato e negli effetti che una condizione straordinaria come quella vissuta può avere avuto su ragazzi e ragazze di 12/13 anni, età in cui il confronto e la relazione coi pari gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’identità.

IMG 20221011 WA0002

Parallelamente, la pandemia, attraverso l’introduzione della didattica a distanza, ha messo in luce criticità che ora richiedono riattivazione delle relazioni e strumenti nuovi di partecipazione.

Si tratta di una fase delicata e importante che potrebbe essere generativa per immaginare una scuola altra, diversa dal passato, ma che dal passato riparte per rifondarsi.

IMG 20221011 WA0000

È proprio in questa “nuova idea di scuola” che il progetto Pioverà Bellezza trova un ulteriore punto di partenza. Una scuola che può trasformarsi in uno spazio aperto, riconoscendo la propria vocazione primaria di luogo dedicato ai più giovani, aperto per gli alunni e le alunne in una assunzione di responsabilità e di senso di appartenenza.

Da qui la proposta di collaborazione con le realtà del teatro. L’ennesimo e forse più significativo inizio: quello di un progetto partecipato e condiviso tra 7 compagnie teatrali e 15 scuole secondarie di primo grado.

Un primo passo che ha dato via ad un percorso in cui oltre 1.570 studenti, veri protagonisti del progetto, attraverso il teatro, le sue forme, i suoi colori e la sua bellezza, possono far sentire la propria voce e la propria presenza alla città intera.

Il percorso di avvicinamento

Il progetto, che rientra all’interno delle iniziative di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, vede coinvolte durante gli anni scolastici 2021-2022 e 2022-2023 oltre 70 classi, tra seconde e terze, di 15 istituti scolastici bergamaschi.

Nello specifico le realtà coinvolte sono l’Istituto Comprensivo Statale “Gabriele Camozzi”, l’Istituto Comprensivo Statale “Alberico Da Rosciate” (plesso Codussi e plesso Galgario), l’Istituto Comprensivo “E. De Amicis” scuola secondaria di I grado Corridoni ( plesso di Via Cornagera e plesso di Via Flores), l’Istituto Comprensivo “Donadoni” (plessi Donadoni sede e Donadoni succursale), l’Istituto Comprensivo V. Muzio (plesso Colognola e plesso Villaggio degli Sposi), l’Istituto Comprensivo “I Mille” ( plesso Nullo), l’Istituto Comprensivo Statale Santa Lucia, l’Istituto Comprensivo “A. Mazzi” (plesso “Mazzi” e plesso “Lotto”) e l’Istituto Comprensivo Statale “G. D. Petteni”.

Il grande evento

Sabato 15 aprile 2023 pioverà bellezza tra le strade di Bergamo. 

Punto di arrivo del percorso sarà il cuore della nostra città, Piazza Giacomo Matteotti, in cui gli studenti, affiancati dalla compagnia teatrale bolognese Teatro Argine che curerà la regia dell’evento, daranno vita a uno spettacolo unico. Un evento conclusivo di grande impatto che, all’interno dell’anno di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, vuole creare un’attenzione nella città verso i preadolescenti.

Ringraziamo gli alunni della 3a e 3b dell’Istituto Donadoni di Bergamo per aver preso parte alle riprese del video di lancio.